CATALOG OF ORIGINAL DESCRIPTIONS: Globorotalia (Turborotalia) exserta Romeo 1969

This page provides data from the catalog of type descriptions. The catalog is sorted alphabetically. Use the current identification link to go back to the main database.


Higher levels: pf_cat -> G -> Globorotalia (Turborotalia) -> Globorotalia (Turborotalia) exserta
Other pages this level: G. (Turborotalia) acostaensis pseudopima, G. (Turborotalia) acostaensis tegillata, G. (Turborotalia) akersi, G. (Turborotalia) archeocompressa, G. (Turborotalia) bauerensis, G. (Turborotalia) cifellii, G. (Turborotalia) exserta, G. (Turborotalia) galapagosensis, G. (Turborotalia) griffinae, G. (Turborotalia) hansbollii, G. (Turborotalia) humerosa praehumerosa, G. (Turborotalia) incisa, G. (Turborotalia) longiapertura, G. (Turborotalia) mendacis, G. (Turborotalia) nkbrowni, G. (Turborotalia) oceanica, G. (Turborotalia) palpebra, G. (Turborotalia) parkerae, G. (Turborotalia) peripheroacuta, G. (Turborotalia) peripheroronda, G. (Turborotalia) permicra, G. (Turborotalia) planispira> >>

Globorotalia (Turborotalia) exserta

Citation: Globorotalia (Turborotalia) exserta Romeo 1969
Rank: species
Type locality: South side of Monte Giammoia, near Gela, Caltanissetta Province, Sicily. Also found at Cozza Spatera, near Monte Cocuzza, Cosenza Province, southern Italy.
Type age (chronostrat): Upper Miocene; end Tortonian (Zona a Globorotalia menardii, parte superiore della Sottozona a Globorotalia mioce- nica s.I.).
Type sample (& lithostrat): marne arglllose giallastre, appena al di sotto del Tripoli del Miocene superiore.
Type specimens: Tav. l, figg. 1-7: Fig. 1a-c, holotype IGC no.15
Type repository: Catania: Institute of Geology, University of Catania, Catania, Italy;

Current identification/main database link:


Original Description
Guscio calcareo, sottile, ialino, finemente ed uniformemente perforato; periferia assiale ovoidale, periferia equatoriale lobata. generalmente priva di carena, tutt'al piu con perforazione piu rada o piu fine nella regione periferica equatoriale di alcuni esemplari.

Sul lato dorsale e visibile una trocospira di 3-4 giri eli camere reniformi, moderatarnente crescenti, rigonfie e con tendenza ad accavallarsi nell'ultimo giro. Le camere sono separate da setti poco distinti nei primi giri, piu netti ed incisi nell'ultimo ; esse sono 16-20, 5 per giro, 5-6 nell'ultimo e nell'insieme formano una trocospira da moderatamente a fortemente convessa. Sui lato ventrale le camere del giro finale sono separate da setti radiali o sinuosi che si riuniscono in un ombelico mediamente aperto e profondo, sul quale l'ultima camera tende a sporgere ed in qualche esemplare a chiuderlo; sottili spine sono visibili nella zona ombelicale delle prime camere del giro finale. L'apertura si trova alia base dell'ultima camera, ha la forma di un ampio arco in posizione ombelicale-extraombelicale orlato da un sottile labbro finemente perforato e crenulato; attraverso l'apertura e talvolta visibile il labbro della sottostante camera (v. Figg. 2a, Sb. 6b).

Size: Holotype l 0.470mm; w 0.420 mm; th 0.320 mm Paratypes l 0.37-0.45 mm; w 0.32-0.42mm; th 0.25-0.30 mm

Etymology: da exsertus = sporgente, tirato in fuori.

Extra details from original publication
Osservazioni: una certa variabilità si osserva sul lato dorsale che da debolmente convesso può divenire spirocon. vesso; il lato ventrale è sempre molto convesso con ombelico da mediamente aperto a chiuso, secondo la forma e la posizione dell'ultima camera che è anch'essa variabile, talvolta piccola come una bulla ma più spesso grande e sporgente.

Rapporti e differenze : questa speoie ricorda Globorotalia (T.) scitula subscitula Conato per il tipo di guscio ialino, ma ne differisce nella taglia, che nella forma subscitula è intorno a 0.24 mm, nel numero delle camere del giro finale che varia da 5 a 6 contro le 4-5 della forma subscitula, nella forma dell'ultima camera rigonfia e sporgente piuttosto che regolarmente triangolare come nella forma di Conato. Inoltre, essa ha taglia maggiore di Globorotalia (T.) scitula praescitula Blow, profilo assiale ovoidale piuttosto che subacuto; inoltre la forma venezuelana possiede minor numero di camere di forma differente da quelle della specie siciliana.

References:

Romeo, M. (1969). Globorotalia (T.) exserta nuova specie della sommita del Tortoniano di M. Giammoia presso Gela (Caltanissetta). Atti della Accademia Gioenia di Scienze Naturali in Catania. 7: 349-352. gs


logo

Globorotalia (Turborotalia) exserta compiled by the pforams@mikrotax project team viewed: 25-10-2020

Taxon Search:
Advanced Search

Short stable page link: http://mikrotax.org/pforams/index.php?id=131012 Go to Archive.is to create a permanent copy of this page - citation notes



Comments (0)

No comments yet on this page. Please do add comments if you spot any problems, or have information to share

Add Comment

* Required information
1000
Captcha Image
Powered by Commentics