Catalog - Globorotalia pseudopachyderma Catalog - Globorotalia pseudopachyderma

CATALOG OF ORIGINAL DESCRIPTIONS: Globorotalia pseudopachyderma Cita, Premoli Silva, & Rossi 1965

This page provides data from the catalog of type descriptions. The catalog is sorted alphabetically. Use the current identification link to go back to the main database.


Higher levels: pf_cat -> G -> Globorotalia -> Globorotalia pseudopachyderma
Other pages this level: << < G. planocompressa planocompressa, G. planoconica, G. planoconvexa, G. platispira, G. pliozea, G. praemargaritae, G. praemenardii, G. praemiocenica, G. praenartanensis, G. praepseudomenardii, G. pseudochapmani, G. pseudocrassa, G. pseudomayeri, G. pseudomenardii, G. pseudomiocenica, G. pseudopachyderma, G. pseudoscitula, G. pseudoscitula elongata, G. pseudospinulosa, G. pshadae, G. pumilio, G. puncticulata padana, G. puncticulata puncticuloides, G. pusilla laevigata, G. pusilla mediterranica, G. pusilla pusilla, G. quadraria, G. quadrata, G. quetra, G. quinifalcata, G. redbankensis> >>

Globorotalia pseudopachyderma

Citation: Globorotalia pseudopachyderma Cita, Premoli Silva, & Rossi 1965
taxonomic rank: species
Type specimens: pl. 20. figs. 3a-c, 4a-c, 6; pl. 3 1, fig. 6a-c: p. 235, tf. Sc, cl: Figs. 3a-c, 4a-c, paratypes.; 6a-c, holotype,: no. 1524.
Type sample (& lithostrat): Section of the type Tortonian stage along the Mazzapiedi River, ncar Castclliana, Tortona-Alessandria region, northern Italy.
Type age (chronostrat): Miocene
Type locality: type Tortonian, Rio Mazzapiedi Series; in an argillaceous marl. Holotype (fig. 6) from level I 2 bis in that series, Globorotalia menardii/Giobigerina nepenthes Zone; paratypes (figs. 3, 4) from level ll of the same series, top of the Globorotalia mayeri/G. nepenthes Zone. Ranges from Tortonian to the base of Messinian.
Type repository: Milan; Laboratory of Micropaleontology, Institute of Paleontology, University of Milan, Italy;

Current identification/main database link: Neogloboquadrina pachyderma (Ehrenberg, 1862)


Original Description

''Guscio eli dimensioni meclio-piccole per il genere, dal contorno equato riale subquadrato, pochissimo lobato. Avvolgimento seconclo una bassa trocospira, fermata da circa 10-12 camere strettamente ravvolte e crescenti rapidarnente nell'ultimo giro, nel quale si contano circa 4 camere. Le suture intercamerali sono debolmente depresse sia sui lato spirale che sui lato ombelicale e ad andamento pressoche radiale. L'ultima camera e di dimensioni generalmente piu piccole della precedente. Periferia largamente arrotonelata. Apertura in teriornarginale extraombelicale-ombclicale, estesa dall'ombelico, che e piccolissimo, tondeggiante e leggermente clepresso, alia perifcria. Essa e a forma di fcssura, ha andamento un poco sinuoso ed e orlata cia un distinto labbro. Avvolgimento prevalentemente levogiro (su 15 esemplari, 75% avvolti a sinistra).

Extra details from original publication
"Osservazioni. - La specie qui clescritta corrisponde perfettamente per forma, dimensioni e per i vari caratteri morfologici agli esemplari descritti e figurati come Globigerina pachyderma da Takayanagi e Saito (1961, loc. cit.) nel Miocene medio-superiore del Giappone, da Pezzani (1963, loc. cit.) nel Miocene superiore dell'Appennino settentrionale, da Parker (1964, loc. cit.), nel Miocene medio-superiore della Guadalupa. Benche vi siano indubbiamente strette analogie morfologiche fra Globorotalia pseudopachyderma e Globigerina pachyderma, e nonostante la prima preccela nel tempo la seconda, non riteniamo probabile l'esistenza di rapporti filogenetici fra le due forme.

"Rapporti e differenze. - Globorotalia pseudopachyderma presenta notevoli analogic con Globigerina pachyderma (Ehrenberg) [Aristerospira pachyderma, 1861] e con Globorotalia acostaensis Blow, con le quali verra confrontata.

"Giobigerina pachyderma, come e nota dagli stucli eli Be (1960, Cushman Found. Foram. Res., Contr.. vol. II , pt. 2, pp. 64-68) e el i Banner e Blow ( 1960, Cushman Found. Foram. Res., Contr., vol. II, pt. 1, pp. 1-41) e una forma variabile, nella quale la posizione dell'apertura cambia nel corso dello sviluppo ontogenetico. L'apertura extraombelicale-ombelicale e limitata solo allo stadia finale di sviluppo. Anche tra gli esemplari trovati nelle carate sottomarinc dell'Aelriatico (vecli Cita e Chierici 1962, Archive Oceanogr. Limnol., vol. 12, fa sc. 3, p. 322), clue elei quali sono riportati nella Fig. 5, si e osservato che gli esemplari di piccole dimensioni possiedono un'apertura ombelicale, mentre nei piu grandi l'apertura si estende verso la periferia. Questa carattere differenzia Globigerina pachyderma dalla specie in esame, nella quale l'apertura e sempre extraombelicale-ombelicale (vedi Tav. 20, fig. 6), ed e inoltre munita eli un labbro distinto, che manca o e appena accennato nella specie eli Ehrenberg.
"Anche Takayanagi e Saito hanna osservato questi caratteri negli esemplari da !oro descritti come Globigerina pachyderma. Essi considerano provvisoria la lora identificazionc e ritengono che i !oro esemplari dovrebbero rientrare nel gen. Turborotalia.
" Un altro carattere distintivo fra le due specie e la presenza, nella pachyderma, di un ispessimento secondario del guscio, che sembra coalescere nella parte centrale. Tale coalescenza manca del tutto sia negli esemplari qui descritti, sia in quelle figurati dagli autori sopracitati come Globigerina pachyderma.
"Globorotalia pseudopachyderma Cita, Premoli Silva, e Rossi mostra notevoli analogie con Globorotalia acostaensis Blow, del Miocene medio-superiore del Venezuela. Quest'ultima specie presenta un contorno pitl distintamente Iobato e non subquadrato, un maggior numero eli camere nell'ultimo giro (5-6 cam ere anziche 4), suture piu depresse ed arcuate sul lato spirale rispetto alla nostra specie. L'apertura inoltre si differenzia per avere un labbro pitt sporgente, con un andamento pitt sinuoso.
"Globorotalia pseudopachyderma presenta una certa affinita formale con Eoglobigerina operta Lipps, 1964, del Mohniano (Miocene) della California, dalla quale si differenzia per i caratteri concernenti l'apertura."

References:

Cita, M. B., Premoli Silva, I. & Rossi, R. C. (1965). Foraminiferi planctonici del Tortoniano- tipo. Rivista Italiana di Paleontologia e Stratigrafia. 71: 271-308. gs


logo

Globorotalia pseudopachyderma compiled by the pforams@mikrotax project team viewed: 23-2-2024

Taxon Search:
Advanced Search

Short stable page link: https://mikrotax.org/pforams/index.php?id=130632 Go to Archive.is to create a permanent copy of this page - citation notes



Add Comment

* Required information
Captcha Image
Powered by Commentics

Comments (2)

Avatar
François

Published as Globorotalia not Globigerina according to E&M.

François

Avatar
Jeremy Young(UK)

many thanks - and I've changed that now

Jeremy